Un vecchio sismografo, ancora in uso, riporta su uno dei tracciati il terremoto che oggi ha colpito le coste dell'Austalia di magnitudo 6.9 della scala Richter, nella sala sismica dell' Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia a Roma oggi 10 maggio 2011. ANSA/MASSIMO PERCOSSI

Una fortissima scossa di terremoto ha colpito la Croazia.

L’epicentro, secondo le prime informazioni, si troverebbe a un centinaio di chilometri da Zagabria. Le stime preliminari parlano di una scossa di grado superiore a 6. L’agenzia Reuters, citando il GFZ — centro tedesco di ricerca sulle geoscienze — parla di una magnitudo provvisoria di grado 6,4 e di una profondità di circa 10 chilometri, una stima condivisa dall’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia (Ingv). Secondo l’agenzia Ap, lo European Mediterranean Seismological Center parla di una scossa di grado 6,4, e di un epicentro a 46 chilometri da Zagabria. Molteplici testimonianze parlano di una scossa di durata superiore ai venti secondi.