PUBBLICITA\'. Per questo spazio tel: 3477713802

Prosegue l’attività dell’Amministrazione Comunale di Grottaglie nella regolamentazione del traffico automobilistico, annunciata qualche settimana fa dall’Assessore alla Polizia Municipale Salvatore Santoro; dopo l’adozione del “Targa System” è ora la volta dell’aggiornamento delle regole di viabilità e sosta previste per le zone circostanti la Chiesa Matrice.

PUBBLICITA\'. Per questo spazio tel: 3477713802

Avevamo anticipato che ci sarebbero stati cambiamenti riguardanti Regina Margherita, piazza Rossano e la salita Immacolata, e diversi cittadini ci hanno chiesto maggiori informazioni, anche in merito alle zone di sosta riservate ai residenti ed agli operatori commerciali presenti nelle zone oggetto del provvedimento. Riportiamo quiondi di seguito la ordinanza n° 316, protocollo n°28919, avente ad oggetto “Disciplina del transito e della sosta in Piazza Rossano, Piazza Regina Margherita, Salita Immacolata” e firmata dal Comandante della Polizia Municipale di Grottaglie, Ten. Giovanni Esposito.

IL  R E S P O N S A B I L E
Accertato che negli ultimi anni nelle piazze Regina Margherita e Rossano sono in attività nuovi pubblici esercizi con conseguente incremento delle frequentazioni pedonali e veicolari;
Visto che l’attuale organizzazione della viabilità presenta accertati elementi di criticità non più sostenibili;
Visto che nelle immediate vicinanze delle suddette piazze esistono ampie zone adibite a parcheggio;
Tenuto conto che in Piazza R. Margherita è ubicata la Chiesa Matrice e nelle immediate vicinanze la Chiesa delle Suore Clarisse, meta di numerosi fedeli e cittadini;
Considerato che il Comando di P.M. è in attesa delle decisioni politiche in merito alla realizzazione di una zona a traffico limitato in tutto il centro storico per la quale è già stato predisposto apposito progetto;
Ritenuto comunque necessario intervenire disciplinando la circolazione dei veicoli e dei pedoni al fine di ottenere una maggiore sicurezza;
Visti gli artt. 5 comma 3,6,7,e 37 del Codice della strada, approvato con D.Lgs. n° 285/92 e successive modifiche ed integrazioni, nonché il relativo regolamento di esecuzione ed attuazione approvato con D.P.R. n° 495/92;
Visto l’art. 107 del T.U.EE.LL.,

D I S P O N E
Con decorrenza dal 18/01/2016
E’ istituito il divieto di sosta 0/24 per tutti i veicoli in Piazza Regina Margherita.
Sono istituiti, nello spazio antistante e laterale della ex sede del Tribunale, n° 4 stalli di sosta da riservare per i diversamente abili muniti di apposito contrassegno, n° 1 stallo di sosta da adibire alle operazioni di carico e scarico merci a disposizione delle attività commerciali ubicate nella piazza, n° 1 stallo di sosta per allocare una rastrelliera per la sosta delle biciclette.
E’ istituito il divieto di sosta 0/24 per tutti i veicoli in via Salita Immacolata.
E’ istituito in via Salita Immacolata uno stallo di sosta da adibire al carico e scarico merce a disposizione della Charitas parrocchiale la cui sede è all’interno dell’oratorio della Chiesa Matrice;
E’ istituito in Piazza Rossano il divieto di sosta 0/24 per tutti i veicoli ad eccezione di quelli di proprietà o in uso ai residenti nella stessa piazza in piazza R. Margherita e in via Salita Immacolata, muniti di specifica autorizzazione rilasciata dal Comando di P.M.. A tale scopo gli interessati dovranno richiedere apposita autorizzazione al Comando di P.M., allegando copia della carta di circolazione dell’auto in uso unitamente al certificato di residenza.
Sono istituiti, in piazza Rossano apposite aree a parcheggio lungo il perimetro della Piazza da realizzarsi con stalli di sosta a spina pesce o paralleli all’asse stradale e lungo il perimetro dell’isola spartitraffico.

Sono istituiti in Piazza Rossano i seguenti sensi unici di marcia:
a Dx salendo da Via Martiri D’Ungheria e verso Piazza R. Margherita;
a Dx scendendo da Piazza R. Margherita verso Martiri D’Ungheria.
I divieti e le limitazioni previste con la presente Ordinanza, saranno resi pubblici mediante ‘apposizione della prescritta segnaletica stradale.
Gli Organi di Polizia sono incaricati di far osservare la presente Ordinanza.

Avverso la presente ordinanza può essere presentato ricorso:
entro 30 giorni dalla data di pubblicazione , al Prefetto della di Taranto;
entro 60 giorni dalla data di pubblicazione, al Tribunale Amministrativo Regionale;
entro 120 giorni dalla data di pubblicazione, al Presidente della Repubblica.
Dalla Residenza Municipale, addì 16.12.2015″

PUBBLICITA\'. Per questo spazio tel: 3477713802