PUBBLICITA\'. Per questo spazio tel: 3477713802

Grave fatto di sangue ieri a Taranto. Un uomo di cinquant’anni avrebbe prima ucciso la moglie trentenne e poi il figlio di soli quattro anni.

PUBBLICITA\'. Per questo spazio tel: 3477713802

Il cinquantenne avrebbe prima ucciso la moglie a Taranto e poi avrebbe ucciso il figlio in una casa di campagna in zona “Pino di Lenne”.

Stando a quanto comunicato dalla Questura di Taranto: “Tutti i corpi presenterebbero ferite compatibili con colpi di arma da fuoco. Sono in corso accertamenti per chiarire la dinamica della vicenda che, dai primi elementi raccolti, sembrerebbe un duplice omicidio / suicidio.

Da quanto si è appreso la pistola utilizzata era legalmente detenuta dal 50enne, una Beretta 98.
La tragedia sarebbe sfociata in seguito ad un litigio tra i coniugi. A dare l’allarme i parenti della donna che non rispondeva, sono stati i Vigili del Fuoco intorno alle 20,30 di martedì sera ad accedere nell’appartamento dove è stato trovato il corpo senza vita della 30enne.

Gli inquirenti si sono messi alla ricerca dell’uomo che hanno trovato poco dopo nella casa di campagna con il figlioletto privi di vita

PUBBLICITA\'. Per questo spazio tel: 3477713802