La scrivente chiede una convocazione urgente a seguito della ri-schedulazione
produttiva elaborata dall’unica committente Boeing, relativa al programma B787.”

E’ quanto scrivono la segreteria provinciale ionica e le RSU della UILM al Ministro dello sviluppo economico, Stefano Patuanelli.

La richiesta, inviata anche al Ministro del lavoro e politiche sociali Nunzia Catalfo, al Presidente della Regione Puglia Michele Emiliano, all’ Amministratore Delegato di Leonardo S.p.A. Alessandro Profumo ed al Direttore Generale Lucio Valerio Cioffi, analizza la situazione attuale ed esprime timori per il prossimo futuro.

Le mutate condizioni di mercato rischiano di generare ripercussioni drammatiche
per il sito Leonardo di Grottaglie, data la drastica riduzione dei carichi di lavoro
che interesserà soprattutto il biennio 2021-2023, cosi come più volte denunciato
dalla scrivente.” si legge infatti nella nota della UILM.