“Alle ore 13,00 ho convocato riunione del Centro Operativo Comunale per l’esame delle attività da porre in essere per l’attuazione misure per il contrasto e il contenimento sull’intero territorio nazionale del diffondersi del virus COVID-19 in osservanza del Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri in data 08 marzo 2020”, informa il sindaco di Grottaglie poco fa.

Grottaglie, ecco come intervenire su pub, scuole di ballo, sale giochi e sale scommesse

“In particolare, ho comunicato ai presenti che a seguito della pubblicazione del DPCM del 08/3/2020 e dell’ Ordinanza n.175 del 8/03/2020 del Presidente della Giunta Regionale, Dott. Michele Emiliano, si è ritenuto opportuno convocare, per le vie brevi, la riunione al fine di far rispettare pedissequamente i suddetti provvedimenti, in modo particolare, sulla necessità, cosi come prescritto dall’art. 2, lettera c), del DPCM del 08/3/2020, di sospendere le attività di pub, scuole di ballo, sale giochi e sale scommesse”. Annuncia D’Alò.

Bar e ristorazione: ecco i limiti

“Mentre per quanto riguarda le attività di ristorazioni e bar, i gestori sono obbligati a far rispettare la distanza di sicurezza interpersonale di almeno un metro e le misure di igiene. Non sarà possibile svolgere attività in cui è previsto l’assembramento di persone in luoghi pubblici e privati.
Per dare seguito ed efficacia agli assunti del DPCM 08/03/2020 da oggi pomeriggio verranno notificati i provvedimenti, per il tramite dei vigili urbani, a tutti i gestori di attività indicate nel decreto e presenti nel territorio comunale.”

Informa Ciro D’Alò.