“Devo purtroppo comunicarvi la notizia del decesso di un nostro concittadino per le complicazioni insorte con il covid-19. Rivolgo un pensiero di vicinanza ai familiari.
I dati relativi a Francavilla Fontana descrivono un andamento dei contagi lineare (non esponenziale), ma registriamo un aumento quotidiano di casi che non possiamo sottovalutare.

In questo momento le persone che risultano essere positive nella nostra Città sono 17 e altre 28 si trovano in condizione di isolamento fiduciario.
D’altra parte devo anche darvi la buona notizia della guarigione di altre 2 persone, una delle quali giovanissima.
Dunque il dato aggiornato per Francavilla Fontana relativo ai guariti in questa fase è 4, complessivamente.
In questi mesi in tutta Italia è aumentata la capacità di processare tamponi e di individuare gli asintomatici e le catene di contagio; inoltre tutti i dispositivi di protezione individuale vengono garantiti con rifornimenti puntuali.
Ma dobbiamo essere consapevoli che la pandemia potrebbe durare a lungo.
Come tutelare la salute di ciascuno di noi e quindi di tutti?
Considerate che in tutto il mondo l’appello rivolto ai cittadini è lo stesso: per quanto la sola idea sia molto triste, è necessario restare a casa il più possibile, limitare le relazioni sociali.
Un appello rivolto nelle scorse ore anche ai tedeschi e ai francesi da Angela Merkel ed Emmanuel Macron, come avrete appreso dai giornali o dalla tv.
Anche noi dobbiamo fare ricorso alla disciplina civile e al senso di responsabilità che abbiamo già dimostrato di possedere.
E ne usciremo.”

Cosi il primo cittadino di Francavilla Fontana con un post sui social.