Continua la protesta degli operai e degli imprenditori dell’indotto dell’Ilva.

Questa mattina nuovi sit in e cortei per la città per tenere alta l’attenzione sul problema del mancato pagamento dei crediti da parte di Ilva. Dopo il nulla di fatto avvenuto a Roma, incontro nel quale il Ministro Guidi non ha dato garanzie e assicurazioni certe agli imprenditori diverse aziende hanno messo in cassa integrazione i propri lavoratori.Manifestazione indotto ilva 21 gennaio 2015 - 1