Pubblicità

Una Volante del Commissariato di Grottaglie, in piena notte è intervenuta in aiuto di una donna che aveva segnalato di essere stata malmenata da suo marito.

PubblicitàPubblicità

La vittima ha raccontato ai poliziotti intervenuti che suo marito rincasato di notte, mentre la sua famiglia dormiva, è improvvisamente andato in escandescenza prima offendendola e poi, mentre era ancora a letto , le ha lanciato contro un ventilatore.

L’oggetto lanciato fortunatamente non ha provocato lesioni alla donna che ha poi comunque subito le violenze fisiche dell’esagitato marito.

I poliziotti nell’acquisire le prime notizie sull’accaduto hanno accertato che l’uomo era già stato denunciato lo scorso maggio dalla moglie per le continue e reiterate violenze familiari.

L’uomo è stato rintracciato sul balcone di casa mentre fumava nervosamente una sigaretta. Il suo comportamento, anche nei confronti dei poliziotti non è stato dei più collaborativi, in maniera aggressiva ha cercato di allontanarli . Solo dopo qualche attimo di tensione gli agenti sono riusciti a fermarlo per poi condurlo negli Uffici del Commissariato dove è stato tratto in arresto per maltrattamenti in famiglia.

Espletate le formalità di rito l’uomo è stato accompagnato presso la casa Circondariale del capoluogo.