È amara la sfida di Coppa Puglia per il Volley Club Grottaglie, sconfitto a domicilio per 2-3 dall’Apulia Diagnostic Mesagne (25-27; 20-25; 25-23; 25-16; 9-15).

Non è bastata una straordinaria reazione di orgoglio per evitare la prima sconfitta del 2020 arrivata contro una formazione che è stata più cinica durane il tie-break portando via dal Palazzetto Campitelli la qualificazione.

Il commento di Giuseppe Quaranta

Il commento del Patron del Volley Club Grottaglie, Giuseppe Quaranta:” Non facciamo drammi: la sconfitta sicuramente ci lascia l’amaro in bocca perché non ci permetterà di competere per un trofeo ma abbiamo messo insieme buone sensazioni in vista del prossimo mese di campionato che sarà decisivo. Abbiamo affrontato tutte le squadre di alta classifica del nostro girone in poche settimane e domenica prossima ci verrà a far visita il Taviano, una serata storta si poteva mettere in conto, meglio che sia successo in Coppa che in Campionato. I ragazzi hanno comunque dato tutto ma non è bastato, complimenti all’Apulia Diagnostic Mesagne a cui rinnovo gli auguri per una straordinaria fase finale di Coppa”.

La prossima sfida

Sarà proprio il Soave Pag Volley la prossima avversaria del Volley Club Grottaglie, in occasione della prima giornata di ritorno del Girone A i salentini saranno ospiti dei granata in un match che metterà in palio la testa della classifica: il Taviano infatti ha due lunghezze di vantaggio sul Grottaglie che ha recuperato 5 punti in tre gare all’attuale capolista.

La gara contro il Mesagne

Volley Club Grottaglie: Solazzo, Giacobino 1, Amato 8, Strada 20, Taurisano 6, Schifone 3, Fornaro 8, L’Abbate 10, Argentino 7, De Sarlo. A disposizione: Nisi, Manigrasso. Allenatore: Giovanni Marasciulli.

Apulia Diagnostic Mesagne: Nero 11, Polignino 25, Semeraro E. 3, Magrì, De Mitri 21, D’Elia 7, Mazzotta, Caliolo 6, Lomartire. A disposizione: Rini, Cantanna, Carone, Semeraro M. Allenatore: Giancarlo Rosato.

Arbitri: Sig. Merico, Sig. Renna.