Volotea, la compagnia aerea che collega città di medie e piccole dimensioni in Europa, continua a investire in Puglia e annuncia l’avvio di 3 nuove rotte esclusive da Bari alla volta di Lione, Spalato e Cefalonia. Grazie ai nuovi collegamenti, la compagnia scende in pista presso lo scalo pugliese con un’offerta totale di 461.000 biglietti in vendita per decollare verso 22 destinazioni, 20 delle quali esclusive.

I nuovi voli dalla Puglia

Volotea, per l’anno prossimo, offre 3 nuove rotte esclusive in partenza da Bari. Le frequenze in calendario prevedono collegamenti con:

– Lione: da aprile, 2 volte alla settimana, ogni lunedì e giovedì per un totale di 17.600 posti.

– Spalato: da luglio, 1 volta a settimana, ogni mercoledì per un’offerta di 3.500 posti.

– Cefalonia: da luglio, 1 volta a settimana, ogni mercoledì per un totale di 3.300 posti.

22 destinazioni dalla Puglia

Con le nuove rotte esclusive verso Lione, Spalato e Cefalonia, Volotea collegherà Bari con 22 destinazioni – 20 delle quali esclusive. Una crescita in linea con gli ottimi risultati registrati da Volotea: dal 2012 a oggi, infatti, sono 1,5 milioni i passeggeri transitati da Bari a bordo degli aerei Volotea che, nel solo periodo gennaio-settembre 2019, ha trasportato 309.000 viaggiatori (+18% vs gen-set 2018). La compagnia, inoltre, dall’inizio dell’anno ha totalizzato a Bari un load factor del 94%.

Alla conferenza stampa di presentazione delle nuove rotte hanno preso parte Valeria Rebasti, Commercial Country Manager Italy & Southeastern Europe di Volotea, e Tiziano Onesti, Presidente di Aeroporti di Puglia.

“Continua il nostro piano di investimenti in Puglia, dove annunciamo con grande piacere 3 nuove rotte esclusive da Bari per l’estate 2020 alla volta di Lione, Spalato e Cefalonia. A Bari, ci attestiamo come la seconda compagnia aerea dello scalo per numero di destinazioni collegate – ha affermato Valeria Rebasti, Commercial Country Manager Italy & Southeastern Europe di Volotea -. Grazie ai nuovi voli, diventerà ancora più ricco il bouquet di destinazioni raggiungibili dallo scalo barese: l’anno prossimo, i vacanzieri pugliesi non avranno che l’imbarazzo della scelta. Allo stesso tempo ci auguriamo che, grazie ai nuovi collegamenti annunciati oggi, si possa rafforzare il flusso di turisti incoming desiderosi di scoprirle la Puglia, le sue bellezze naturalistiche e il suo ottimo cibo. Non va dimenticato, infine, che siamo presenti con i nostri aeromobili anche a Brindisi, dove offriamo collegamenti comodi e diretti alla volta di Genova e Venezia”.

“Continua il buon lavoro tra Aeroporti di Puglia e il vettore Volotea, caratterizzato da strategiche sinergie e ambiziosi traguardi raggiunti – ha dichiarato Tiziano Onesti, Presidente di Aeroporti di Puglia -. I risultati economici 2019 conseguiti con Volotea confermano, ancora una volta, le reciproche aspettative di business nell’ambito della comune volontà di espansione internazionale. Ringraziamo la compagnia aerea per l’importante collaborazione che ci permette di accorciare sempre più le distanze tra la Puglia e le sue numerose destinazioni. Infatti, grazie alla sua ampia rete di collegamenti, riusciamo a favorire la crescita del traffico passeggeri, in arrivo e in partenza, dai nostri aeroporti.  Un prezioso volano per i flussi turistici che ne derivano e che consentono alla nostra regione di farsi conoscere e apprezzare sempre di più in Europa”.

Nel 2020, Volotea collegherà Bari con 5 destinazioni in Italia – Venezia, Verona, Palermo, Catania e Olbia – e 17 all’estero – Marsiglia e Lione (novità 2020) in Francia, Ibiza e Palma di Maiorca in Spagna, Dubrovnik e Spalato (novità 2020) in Croazia e Atene, Corfù, Heraklion, Kos, Mykonos, Preveza-Lefkada, Rodi, Santorini, Skiathos, Zante e Cefalonia (novità 2020) in Grecia.

A Brindisi, invece, dove il vettore ha totalizzato un load factor del 96% e ha trasportato da giugno ad agosto 12.500 passeggeri, sono state riconfermate, per il 2020, le rotte alla volta di Genova e Venezia. E il trend positivo di Volotea si riscontra anche a livello regionale: in Puglia, da gennaio a ottobre, Volotea ha trasportato 354.000 passeggeri, il 18% in più rispetto allo stesso periodo del 2018. Per il 2020, il vettore scenderà in pista in Puglia con 475.800 posti in vendita (+11% rispetto al 2019).

Tutti i collegamenti da e per Bari e Brindisi sono disponibili sul sito www.volotea.com, nelle agenzie di viaggio o chiamando il call center Volotea all’895 895 44 04.

La crescita di Volotea

Volotea, la compagnia delle medie e piccole destinazioni in Europa, ha trasportato 25 milioni di passeggeri dal suo primo volo nel 2012, totalizzando più di 6,6 milioni di passeggeri nel 2018.

Nel 2019, Volotea ha annunciato 41 nuove rotte per un totale di 319 collegamenti in oltre 80 medie e piccole destinazioni europee in 13 Paesi: Francia, Italia, Spagna, Germania, Grecia, Croazia, Repubblica Ceca, Portogallo, Malta, Austria, Irlanda, Lussemburgo e Marocco. La compagnia aerea stima di trasportare tra i 7,7 e gli 8 milioni di passeggeri nel 2019.

Volotea ha, al momento, 13 basi operative: Venezia, Nantes, Bordeaux, Palermo, Strasburgo, Asturie, Verona, Tolosa, Genova, Bilbao, Marsiglia, Atene – queste ultime 3 sono state inaugurate nel 2018 – e Cagliari, inaugurata di recente, il 30 maggio 2019. Il vettore ha annunciato inoltre l’apertura di una nuova base a Napoli.

Per il 2019, Volotea può contare su un organico di 1.300 persone. Quest’anno la compagnia ha creato 200 nuove posizioni lavorative, capitalizzando così la sua crescita.

Dopo aver aggiunto 6 aeromobili nel 2019, Volotea opera nel suo network di destinazioni con una flotta di 36 aeromobili, tra cui Boeing 717 e Airbus A319. Entrambi gli aeromobili, riconosciuti per affidabilità e comfort, permettono a Volotea di offrire ai passeggeri sedili reclinabili il 5% più spaziosi della media.

L’Airbus A319 è il modello di aeromobile scelto per la futura crescita della compagnia e permetterà un aumento del 25% nella sua capacità di trasporto, consentendo di trasportare 156 passeggeri e di operare rotte più lunghe.

Nel 2019, Volotea ha lanciato nuovi servizi e sviluppato nuovi metodi di gestione, continuando a incrementare la soddisfazione dei suoi clienti. Volotea ha, infine, totalizzato un tasso di raccomandazione del 93,4% tra i suoi passeggeri.

A proposito di Vootea

 Volotea, la compagnia aerea delle medie e piccole città europee, offre voli dimg iretti a tariffe competitive. Dall’avvio delle sue attività nell’aprile 2012, Volotea ha trasportato più di 25 milioni di passeggeri in tutta Europa, di cui 6,6 milioni nel 2018.

Nel 2019 Volotea offre un totale di 319 collegamenti in più di 80 medie e piccole destinazioni europee in 13 Paesi: Francia, Italia, Spagna, Germania, Grecia, Croazia, Repubblica Ceca, Portogallo, Malta, Austria, Irlanda, Lussemburgo e Marocco.

Volotea opera nel suo network di destinazioni con una flotta di 36 aeromobili, tra cui Boeing 717 e Airbus A319.