FIVB Beach Volleyball World Championships, Main Draw 01.07.13, Lake Szelag, Stare Jablonki Foto: Conny Kurth / 2013 FIVB
Pubblicità in concessione a Google

La serie C scivola a Casarano contro il PERLE DI PUGLIA; un match, come da aspettative, giocato ad alta intensità da ambo le compagini che hanno venduto cara la pelle e lottato pallone su pallone.

Pubblicità in concessione a Google

Nel primo set Talsano, sceso in campo con D’AMICIS, AMATO, COLLETTA, PALMISANO, MUSCI, PAGANO, BALDASSARRE (libero), si mostra più falloso del solito nei fondamentali di battuta e ricezione, concedendo punti di vantaggio alla squadra ospitante che chiude il primo parziale con il punteggio di 25-23.
Nel secondo set una VTT TALSANO più incisiva si aggiudica il parziale con punteggio di 24-26, giocando a viso aperto contro gli avversari con ripetuti ribaltamenti nello score, anche grazie ad un efficace capitan AMATO, vero e proprio trascinatore.

Il PERLE DI PUGLIA CASARANO non ci sta e nel terzo e quarto set torna ad essere nuovamente più incisivo rispetto ai talsanesi, sia in battuta che in attacco, con l’opposto Guerrieri che annulla sistematicamente i tentativi di rimonta del Talsano. Purtroppo, proprio nei momenti topici del match, si sono evidenziati i cali di tensione di BALDASSARRE e compagni che hanno spianato il passo alla compagine salentina che con i parziali di 25-20 e 25-22 fa sua l’intera posta, confermandosi così la terza forza del campionato.
Archiviata la domenica negativa i ragazzi guidati da NARRACCI e FORNARO sono già al lavoro in vista del prossimo incontro casalingo al Pala Maraglino di Leporano contro la VIS SQUINZANO.
La Under 19, in attesa dell’avvio della fase regionale a gironi, prevista per fine febbraio è impegnata nelle settimanali sedute di allenamento.
Le tre squadre sotto la guida di coach Maristella BITONTO e del preparatore Maurizio MALCORE hanno proseguito negli impegni ufficiali dei campionati provinciali.
In prima divisione la VTT TALSANO domenica mattina è scesa in campo nel palasport di Sava, ove ha subito una pesante sconfitta per tre a zero (25-23; 25-16; 25-19) contro la locale compagine del SAVA FOR VOLLEY.

La partita è stata segnata dalle numerose defezioni in casa Talsano, tra cui capitan MARINO’ e l’opposto PICUNO; con una rosa ristretta sono stati schierati atleti classe 2000 e 2001. Dopo il testa a testa iniziale del primo set gli ospiti hanno capitolato contro la più quadrata squadra di casa, nonostante coach BITONTO nei tre parziali abbia alternato tutti e tre i registi a disposizione, nel tentativo di smuovere la squadra che è apparsa apatica e oltremodo fallosa, sia in ricezione che in attacco. L’incontro ha consentito al SAVA FOR VOLLEY di agganciare a quota 15 proprio la VTT TALSANO al terzo posto in classifica.

Il giorno successivo i ragazzi della Under 18 hanno incontrato al Pala-Maraglino di Leporano la PALLAVOLO MARTINA. Nonostante l’evidente differenza in classifica tra le due compagini – la VTT a quota 19 ed i martinesi a quota 6 -, gli ospiti hanno comunque onorato l’impegno opponendosi gagliardamente ai padroni di casa, che evidentemente non avevano ancora smaltito la pessima prestazione del giorno prima in quel di Sava.
Anche in questo match l’allenatrice della VTT TALSANO ha alternato i due palleggiatori a disposizione ed in sostituzione dell’assente MARINO’ ha schierato i giovani CESAREO, PANZETTA e RUGGIERO – titolari nella Under 16 – che hanno discretamente svolto il loro compito anche nella squadra maggiore. Risultato finale 3 a 0 (25-18; 25-9; 27-25) per la VTT TALSANO che mantiene ancora la testa del girone.

Compito facile per i baby della Under 16 che nella trasferta settimanale hanno battuto per 3 set a zero l’AMATORIVOLLEY PULSANO (15-25; 16-25; 10-25). La gara si è messa da subito in discesa per i giovani Talsanesi che non hanno incontrato particolari difficoltà durante le fasi di gioco, nonostante fossero orfani del forte martello e capitano CAPUZZIMATI.

Pubblicità in concessione a Google