Pubblicità

È attivo in ASL Taranto “PagoPA” per il ticket sanitario, la nuova modalità di pagamento elettronico, semplice, sicuro e trasparente verso la pubblica amministrazione.

PubblicitàPubblicità

Con PagoPA è quindi possibile pagare le prestazioni sanitarie prenotate presso i cosiddetti PSP (=Prestatori di Servizio di Pagamento), come le banche e gli sportelli ATM abilitati, gli istituti di moneta elettronica, i punti Sisal, Lottomatica e Banca5, gli uffici postali. Obiettivo dell’iniziativa è consentire al cittadino la scelta di metodi di pagamento sicuri, veloci e moderni anche per le prestazioni sanitarie, senza dover fare la fila alle casse dei centri di prenotazione per il proprio turno.

Come si effettua il pagamento

Per poter effettuare il pagamento è necessario utilizzare il Codice di Pagamento oppure il QR Code o i Codici a Barre visibili sull’avviso di pagamento, rilasciato insieme al coupon di prenotazione, tramite l’app Puglia Salute e i servizi online del portale Puglia Salute. Per quanto riguarda, invece, le prenotazioni effettuate tramite il Numero Verde del Cup (800 252236), i cittadini ricevono via email o telefonicamente il Codice di pagamento da comunicare ai PSP – Prestatori di Servizio di Pagamento – aderenti all’iniziativa e disponibili sul territorio.

Cos’è “PagoPA”

“PagoPA” è un sistema pubblico fatto di regole, standard e strumenti definiti dall’Agenzia per l’Italia Digitale e accettati dalla Pubblica Amministrazione e dai PSP aderenti all’iniziativa che garantisce a privati e aziende di effettuare pagamenti elettronici alla PA in modo sicuro e affidabile, semplice e in totale trasparenza nei costi di commissione. Si tratta di un’iniziativa promossa dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri alla quale tutte le PA sono obbligate ad aderire. Il sistema PagoPA è stato realizzato dall’Agenzia per l’Italia Digitale (AgID) in attuazione dell’art. 5 del Codice dell’Amministrazione Digitale e del D.L. 179/2012, come convertito in legge. Il D.L. 135/2018 ha trasferito la gestione di PagoPA alla Presidenza del Consiglio che si avvale del Commissario straordinario per l’attuazione dell’agenda digitale ed inoltre ha disposto la costituzione di una società per azioni partecipata dallo Stato che opererà sotto l’indirizzo del Presidente del Consiglio.