Durante l’ultima seduta del Consiglio Comunale, quella del 26 marzo scorso, diverse sono state le sollecitudini giunte sui banchi della Giunta da parte dell’opposizione sull’operato, in termini di vigilanza e repressione, della Polizia Municipale. Nello specifico si è sollevata la questione inerente auto parcheggiate selvaggiamente fuori dagli spazi consentiti. A tal proposito il Sindaco ha elencato la situazione ad oggi.

“Nel 2017 sono state elevate 1700 contravvenzioni. Nel 2018 oltre 4.170 (4.173) e nei primi due mesi del 2019 (gennaio e febbraio) 742. La Polizia Municipale fa tutto quello che è possibile fare tenuto conto che il servizio si svolge fino alle 22 e che non è possibile far ulteriori proggetti perché ci sono vincoli legislativi”, ci ha tenuto a segnalare D’Alò.

Da novembre 2017 il Corpo del Comune di Grottaglie è guidato dal Comandante Antonio Morelli.

L’azione dell’Amministrazione sulla lotta al parcheggio selvaggio delle auto si è inasprita anche con l’istituzione del servizio di Rimozione Coatta. Da lunedì 21 gennaio è attivo dal lunedì al sabato dalle ore 10:00 alle 12:30 e dalle 17:00 alle 20:00. Negli altri orari e la domenica il servizio è disponibile su chiamata e l’intervento potrà essere richiesto da tutti gli organi di polizia.

“E’ un servizio che risponde concretamente alla crescente domanda dei cittadini, soprattutto quelli più fragili, di cui viene lesa spesso la propria libertà di movimento”, ha dichiarato D’Alò.

Dal 21 gennaio sono state rimosse all’incirca 160 vetture tutte per la maggiore parcheggiate in divieto di sosta o su aree riservati ai disabili.