Come avevo annunciato a maggio scorso il Comune di Grottaglie ha presentato candidatura al finanziamento fondi POR 2014/2020-Asse IV-Azione 6.4d “Infrastrutture per il convogliamento e lo stoccaggio delle progett pluviali per proporre in via prioritaria il completamento e integrazione della rete di fognatura fluviale della zona Nord.

Un impegno economico di 1 milione e mezzo di euro.

Sulla candidatura è intervenuto Angelo Andrea Magazzino, Assessore ai lavori pubblici:”Stiamo tentando di reperire ulteriori fondi e risolvere i problemi di allagamento nel centro abitato attraverso anche un adeguato trattamento delle acque pluviali limitando sensibilmente l’afflusso di portata in ingresso agli impianti già esistenti. Inoltre, con l’eventuale finanziamento avremo la possibilità di riutilizzare le acque trattate, con evidenti risvolti positivi sull’ambiente e sul risparmio delle risorse idriche”.

Gli interventi in progetto riguardano la realizzazione di alcuni tratti di fognatura pluviale della zona nord dell’abitato da collegare alla rete di fognatura pluviale esistente posta a valle, nonché la realizzazione di una vasca di trattamento delle acque piovane a monte del collettore finale di Via Pescara che sfocia nella Gravina del Fullonese. La rete di fognatura in progetto, completa di pozzetti d’ispezione e di caditoie con griglie in ghisa per la raccolta delle acque piovane, si svilupperà per complessivi 1.095 metri e interesserà: Via Palermo, via Lombardia, via Trentino, via Foggia, via Lecce, via Otranto e via Messapia.

A completamento del progetto è prevista la realizzazione di una vasca per il trattamento delle acque piovane in corrispondenza dello spazio a verde pubblico di Via A. Pignatelli e sarà dotato inoltre di una vasca di raccolta delle acque piovane depurate avente una capacità di 15.000 litri, che sarà utilizzata per uso irriguo delle aree a verde pubblico dell’abitato.