“L’amministrazione si sta muovendo con molta  attenzione nel rispetto della norme. Il problema è figlio di  anni di  torpore amministrativo e mancate decisioni, nei quali nessuno si è mai interessato alla questione ed ora i cittadini hanno bisogno di risposte. Risposte che solo questa amministrazione ha cominciato a dare prevedendo dal 2019 la riduzione del 40% per le aree non ancora interessate da alcuno strumento urbanistico attuativo e cominciando a lavorare sui sub-comparti. Inoltre, riteniamo positiva la proposta dell’amministrazione di estendere  a tutti i contenziosi in essere, che riguardano le annualità pregresse,  la riduzione del 40%. “

E’ quanto comunica il Coordinamento di Italia in Comune – Grottaglie a seguito della riunione di maggioranza tenutasi lunedì sera.

“Un definitivo chiarimento politico nel quale, il Sindaco e la giunta comunale, hanno illustrato i documenti ed il lavoro, che in questi anni, si sta portando avanti rispetto all’annosa questione dei Comparti C”. 

Passo indietro, si ricompone le frattura

Comunica una nota di Italia in Comune, ricomponendo quindi la frattura generata nelle scorse settimane, quando venne annunciata la volontà di dissociarsi dalla maggioranza politica che governa la città di Grottaglie.

Ultim’Ora Grottaglie: Rossini annuncia: “Italia in Comune si dissocia da questa Maggioranza”

“Invitiamo il Comitato CRITIC in Commissione”

“Durante la discussione è stata ulteriormente riconfermata, dal Sindaco e da tutta la maggioranza, la volontà, per la prossima settimana, di convocare la prima e la seconda commissione consiliare congiunta alla  quale saranno invitati a partecipare i componenti del Comitato CRITIC.”

“No alle strumentalizzazioni politiche”. Quali?

“Italia in Comune non può che accogliere positivamente il lavoro svolto dall’amministrazione comunale in più occasioni spronato, respingendo  con nettezza qualsiasi tipo di iniziativa che tende a strumentalizzare politicamente la questione ed a sminuire il lavoro di collaborazione sin qui svolto, ribadendo comunque il fermo impegno  a cercare di trovare concrete  soluzioni.  Confermiamo piena e incondizionata fiducia alla giunta e al Sindaco.”

A quali strumentalizzazioni politiche si riferisce il coordinamento di italia in Comune non è dato saperlo.