La giornata sta per avviarsi. Il caffè bolle sul fuoco e mentre programmi mentalmente le prossime dodici ore senti suonare il citofono di casa.

Chi sarà? Puoi aspettarti di tutto… anche il Sindaco. E’ quanto è successo a Grottaglie. Il primo cittadino è sceso in strada e ha citofonato alle case dei grottagliesi per consegnare personalmente i contenitori della differenziata alle nuove mille famiglie che dal 15 ottobre dovranno effettuare la raccolta spinta a porta a porta.

Un siparietto simpatico quello del Sindaco e di Mariagrazia Chianura, assessore all’Ambiente, che hanno voluto informare i cittadini su questa importante novità per la città di Grottaglie direttamente a casa loro. “Signora sono il Sindaco, può scendere un attimo…”.

Un operazione simpatia quella del primo cittadino, citofonando alle abitazioni di alcuni grottagliesi, che mira a coinvolgere i cittadini nella campagna “chiamati a raccolta”, un’operazione necessaria per incentivare alla raccolta differenziata e aumentare il rifiuto differenziato entro il 30 novembre 2018, termine ultimo per scongiurare l’applicazione della Ecotassa.