PUBBLICITA\'. Per questo spazio tel: 3477713802

ILVA S.p.A rende noto che ieri mattina all’interno dello stabilimento di Taranto si è verificato un
tragico incidente mortale presso l’impianto di Acciaieria.

PUBBLICITA\'. Per questo spazio tel: 3477713802

La vittima – Angelo Iodice, di 54 anni – è un dipendente di un’azienda dell’indotto (Global Service).
ILVA ha aperto immediatamente un’indagine interna.  «Ci teniamo a far giungere alla famiglia della vittima il nostro messaggio di profondo cordoglio». Comunica l’azienda attraverso un comunicato stampa.
Secondo quanto riportato da Ilva, Angelo Iodice,  originario di Pratica di Caserta, è morto schiacciato da un escavatore con benna di proprietà  della Global Costruzioni Srl di Caserta, condotto da un dipendente della Global Costruzioni.

Il Signor Angelo Iodice era socio e Responsabile del Servizio Prevenzione e Protezione dell’azienda
appena citata, che stava eseguendo riparazioni finali di ripristino sui binari prossimi all’acciaieria 1,
danneggiati nei giorni scorsi a seguito del deragliamento di un carro siluro.
La vittima è stata trovata all’interno del raggio di azione della macchina movimento terra, che
stava operando nella zona. Dalle prime informazioni risulterebbe che il signor Iodice stesse
effettuando rilievi alle spalle del mezzo, quando lo stesso è indietreggiato investendolo.
È in corso un’indagine interna da parte dell’azienda.

PUBBLICITA\'. Per questo spazio tel: 3477713802