Nonostante il ko per 3-2, bella prestazione della Woman Grottaglie.

È la tarantina Sommese a sbloccare un match più che equilibrato e giocato sui nervi; il pareggio arriva qualche minuto dopo con Roberta Bergamotta che infilza Cordaro all’angolino. Il secondo tempo si apre ancora con il vantaggio delle padrone di casa, sempre con Sommese che ribadisce in rete una respinta di Donoso; il 3-1 lo firma ancora Sommese, che si conferma in stato di grazia. A riaprire la partita ci pensa Cardolini Rizzo che dopo un grande assist di Gentile mette alle spalle del portiere. Negli ultimi minuti è pressing asfissiante delle biancoazzurre che vanno vicine al pareggio numerose volte. Un 3-2 che lascia tutti con l’amaro in bocca, in una partita giocata sul filo del rasoio. Merito alle avversarie, ma merito anche alle grottagliesi, che escono dal campo a testa altissima. Adesso la sosta e poi appuntamento a domenica 9 febbraio, in quel di Sarno per una sfida fondamentale in chiave salvezza.

Queste le dichiarazioni del tecnico delle grottagliesi Antonio Locorotondo: “La gara di domenica, in quel di Taranto, è stata abbastanza equilibrata con le avversarie che sono state brave a mettere un pizzico di cattiveria in più rispetto a noi. Non ho nulla da recriminare alle mie ragazze anche se dobbiamo rivedere qualcosa in fase difensiva e sul piano dell’impostazione”.