Pubblicità

“Via libera, ieri, da parte della Giunta regionale, a due distinte delibere su proposta del presidente Emiliano, con le quali sono stati approvati complessivamente 4 interventi di riorganizzazione e potenziamento dei servizi territoriali socio-sanitari a titolarità pubblica nell’ambito della ASL di Taranto.

PubblicitàPubblicità

E’ quanto comunica l’Assessore Regionale allo Sviluppo Economico Mino Borraccino, in una nota ai media. “In particolare, con la prima delibera è stato ammesso a finanziamento, il progetto riguardante i lavori di realizzazione del nuovo distretto socio-sanitario di Martina Franca, per un importo complessivo pari a 14milioni e 700mila euro.”

Gli interventi ammessi a finanziamento

“Con la seconda delibera, poi, sono stati approvati e ammessi a finanziamento tre ulteriori interventi:

-il primo riguardante la riconversione dell’Ospedale San Marco di Grottaglie in Presidio post acuzie (PPA) e Presidio Territoriale di Assistenza (PTA), per un importo complessivo pari a 8milioni e 500mila euro;

-il secondo riguardante i lavori di realizzazione di una nuova struttura per il potenziamento dei servizi sanitari territoriali nel Comune di Laterza, per un importo di 4milioni e 970mila euro;

-infine, il terzo progetto riguardante la realizzazione di un presidio territoriale nel Comune di Lizzano, per un importo complessivo pari a 1milione e 300mila euro.”

Si tratta, quindi, di quasi 30milioni di euro,  – prosegue Borraccino – a valere sulle risorse del PO FESR 2014/2020, destinati alla ASL di Taranto per il potenziamento dei servizi socio-sanitari presenti sul territorio, a ulteriore conferma della grande e rinnovata attenzione con la quale il Governo regionale, guidato dal Presidente Michele Emiliano, guarda al miglioramento complessivo della sanità nella provincia jonica, in modo da rispondere in maniera più efficace e tempestiva al bisogno di buona salute pubblica da parte dei cittadini.”

Migliorare il sistema sanitario

“Sono particolarmente soddisfatto per questi provvedimenti, come tutti colleghi di maggioranza che si sono spesi per questi interventi e auspico, ora, una rapida conclusione dei procedimenti amministrativi necessari, a partire dalla stipula dei disciplinari tra ASL TA (beneficiaria dei finanziamenti) e Regione Puglia, affinché si possano realizzare nel più breve tempo possibile gli interventi approvati che serviranno certamente a migliorare in maniera significativa il sistema sanitario nella provincia di Taranto, potenziando sensibilmente i servizi territoriali e cioè quelli più vicini ai cittadini.” conclude la nota l’Assessore Borraccino.