Palazzetto-sport-Sant-Elia

Potrebbe davvero farcela la città di Grottaglie a essere nominata Città Europea dello sport 2020. Sono queste le sensazioni che si avvertono a pochi giorni dalla proclamazione ufficiale.

Il 15 ottobre 2018 l’Amministrazione riceverà la comunicazione sull’esito della valutazione. In caso di esito positivo, il municipio dovrà:
• partecipare alla cerimonia di consegna delle Ciotole di benemerenza per lo sport europeo presso il Salone d’onore del CONI che si terrà a Roma durante la prima settimana di novembre 2019
• partecipare al Gran Galà di ACES Europe per la consegna della bandiera ufficiale che si terrà presso il Parlamento Europeo a Bruxelles a metà novembre 2019, coinvolgendo i parlamentari europei del proprio territorio

Le Città e i Comuni Europei dello Sport premiate per il 2020 possono anche concorrere al premio di “Miglior Città/Comune Europeo dello Sport” presentando la domanda entro il 30 settembre 2020. Un premio che viene assegnato dalla Fondazione Valencia per Sport.

Il dossier

Due progetti importanti come la Città della dello Sport Paraolimpico e la realizzazione di nuovi percorsi ciclabili e della Velostazione. E poi la riqualificazione dei due Palazzetti dello Sport, Campo Savarra e Bike Sharing:

Grottaglie, 6 milioni di euro per le nuove strutture Sportive. Pronto il dossier Città Europea dello Sport

A luglio scorso la delegazione dei commissari di Aces Italia e Aces Europe, Federazione delle Capitali e delle Città Europee dello Sport, ha visitato Grottaglie per conoscere da vicino i contenuti della candidatura a Città Europea dello Sport 2020. Al convento dei Cappuccini, i commissari hanno preso parte ad una conferenza stampa-dibattito aperta alle realtà sportive e ai cittadini.

Dal Comune bocche cucite e dita incrociate. Si attende il responso, sperando che sia positivo.