Fondamentali momenti di trascurabile infelicità, che rendono la vita degna di essere vissuta

Qualche anno fa, in un agile ed intrigate libretto, lo psicologo Paul Watzlawick illustrava le sue “Istruzioni per rendersi infelici”; probabilmente molti di noi...

Le minoranze storiche sono attraversamento di culture, di linguaggi e di realtà antropologiche

Le minoranze linguistiche ed etniche storiche non si “spiegano” e non si comprendono soltanto “abitando” la lingua o le lingue - linguaggi. La lingua resta...
Bruni-Pierfranco

Non siamo in crisi, siamo nel dominio delle “chiese”.

I “gattopardi” non hanno smesso di vivere la metafora della incoerenza, anche se è il termine meno esatto per definire il trasformismo e il...
Libro-antico

La letteratura è morta… Resta la dialettica che si fa polemica

La letteratura è morta. La scrittura della letteratura è morta. La morte della letteratura comincia quando lo scrittore non è più lo scrittore, ma...

In letteratura l’eros e la morte sono passioni divine

La divinità e l’eros. Tutto è “divino” nell’arte dell’amore e nel morire con arte. Non è Ovidio. Ma Zarateo docet! Tutto è “divino” nell’eros che...

“La notte dell’innocenza. Heysel 1985, memorie di una tragedia”

Nel suo ultimo libro Mario Desiati, scrittore pugliese ormai ampiamente affermato, racconta uno dei più terribili episodi della storia del calcio. Allo stadio Heysel di...

A 65 anni dalla morte di Cesare Pavese

Cesare Pavese moriva 65 anni fa. Uno scrittore che ha attraversato le malinconie dell’amore in un vissuto di esistenze e di parole. Lo scrittore...

Ettore Paratore a 15 anni dalla scomparsa

Il latinista. L’identità nazionale. Un linguista. La difesa delle etnie. Una vita spesa per creare legame tra la cultura antica e quella contemporanea. Ovvero...

L’altare della Speranza, Paolo di Tarso racconta il Mediterraneo della fede

Paolo di Tarso e il Mediterraneo, il segreto di un viaggio che è racconto di lotta e di fede. La Parola e l'agorà, fede...

Dalla ragione alla nausea, rileggiamo Jean Paul Sartre

Senza alcuna ritrosia e senza farsi venire la “nausea” credo che vada difesa l’opera letteraria di uno scrittore e filosofo come Jean Paul Sartre...

+ LETTE