La respirazione yoga completa è una  tecnica che ci fa conoscere il funzionamento del nostro sistema respiratorio e le modalità della respirazione.

È molto rilassante e può essere eseguita in qualsiasi momento. La consapevolezza del processo respiratorio è di per sé sufficiente a rallentare la frequenza respiratoria e a stabilire un ritmo più rilassato di tutto il sistema mente/corpo. Sedete in una postura meditativa o sdraiatevi e rilassate tutto il corpo.Inspirate lentamente e profondamente, lasciando che l’addome si espanda completamente. Cercate di respirare così lentamente da non emettere alcun suono. Sentite l’aria che entra in profondità nei polmoni. Al termine dell’espansione addominale, iniziate a espandere il torace in fuori e verso l’alto. Quando le costole si sono allargate completamente, inspirate ancora un po’ fino a sentire l’espansione nella parte superiore dei polmoni intorno alla base del collo. Anche le spalle e le clavicole dovrebbero sollevarsi leggermente. Si percepirà una certa tensione nei muscoli del collo. Il resto del corpo dovrebbe essere rilassato. Sentite l’aria che riempie i lobi superiori dei polmoni. Questo completa un’inspirazione. Tutto il procedimento dovrebbe avvenire con un movimento continuo e ogni fase del respiro fondersi nella successiva senza punti di transizione evidenti. Non ci dovrebbero essere né scatti né tensioni superflue. La respirazione dovrebbe essere come il movimento delle onde del mare. Ora iniziate ad espirare. Prima rilassate la parte inferiore del collo e la parte superiore del torace, poi lasciate che il torace si contragga verso il basso e poi verso l’interno. Quindi, permettete al diaframma di spingere verso l’alto e verso il torace. Senza forzare, cercate di vuotare i polmoni il più possibile cercando di portare la parete addominale il più vicino possibile alla colonna vertebrale. Tutto il movimento dovrebbe essere armonioso e fluido. Al termine dell’espirazione trattenete il respiro per alcuni secondi. Questo completa un ciclo di respirazione yoghica. All’inizio praticate da 5 a 10 cicli e lentamente aumentate fino a 10 minuti al giorno. Il requisito principale, tuttavia, è che la respirazione sia agevole e rilassata. Il respiro dovrà fluire liberamente e non essere forzato.