Elezioni a Grottaglie: si parte. Si vota il 3 e 4 ottobre. “Ciro D’Alò...

Poche ore fa il Ministro ha ufficialmente indicato la data delle elezioni amministrative 2021: si voterà quindi il 3 e 4 ottobre e l’eventuale...

La bellezza è intorno a noi, basta saperla vedere

Qualche settimana fa, ci interrogavamo sulla possibilità che la bellezza potesse salvare il mondo. Un interrogativo filosofico, un ghiribizzo retorico più che un dubbio amletico,...

Emergenza CoronaVirus, cosa ci insegna la saggezza dei nostri nonni

La differenza più evidente tra l’Uomo e le altre specie animali è la consapevolezza del passato e la capacità di fare tesoro delle proprie...

Elezioni Regionali Puglia: quando si vota? Lo scenario a Grottaglie

L’effetto dei risultati relativi alle Elezioni Regionali in Emilia Romagna, soprattutto, e in Calabria non hanno sortito gli scenari che quasi tutti immaginavano. Nessuno...

Emergenza CoronaVirus, guarderemo Grottaglie con occhi nuovi?

Si afferma spesso che apprezziamo qualcosa solo quando lo abbiamo perduto. Da settimane oramai, la maggior parte di noi ha visto profondamente sconvolta la propria...

Una giornata di ordinaria amministrazione

Con buona pace di no-vax ed antivaccinisti, sono evidenti i progressi compiuti dalla scienza medica negli ultimi anni: malattie un tempo mortali sono oggi...

E’ ancora attuale il 25 aprile?

Molti ignorano il significato della medesima “festa” e moltissimi hanno ormai perso la memoria storica.. E credo che sia proprio così! Ormai la ricorrenza è diventata...

“Gli studenti sono fiaccole da accendere”, ma chi ha in mano il fiammifero?

Giada è una adolescente come tante, con i suoi sogni e le sue paure, le sue speranze ed i suoi dubbi, le sue certezze...

Elezioni regionali alle porte, vecchi slogan o nuova comunicazione?

Nel novembre del 2008 Barack Obama fu eletto 44º presidente degli Stati Uniti d'America, primo afroamericano a ricoprire la carica; quattro anni dopo fu...

“Inizio cura boh”, quale futuro per l’ospedale di Grottaglie?

“Dall’ospedale ti aspetti la salute?” Don Cosimo Occhibianco, compianto studioso delle nostre tradizioni che un anno fa ci lasciava orfani della sua cultura, perdonerà...










error: Content is protected !!