Gli auguri del Sindaco di Grottaglie Ciro D’Alò a tutti i cittadini: “Insieme stiamo facendo grandi cose”

Sedici minuti in cui il primo cittadino ha condensato 365 giorni di ultime novità e ventotto mesi di amministrazione

1008

Come di consueto il primo cittadino di Grottaglie raccoglie l’invito di Gir per i tradizionali auguri di Natale e buon anno alla città.

Un appuntamento che Gir riserva e offre ai suoi lettori da ormai diversi anni e che da la possibilità di ripercorrere il lavoro svolto dall’Amministrazione nell’anno che sta per concludersi.

Sedici minuti in cui il Sindaco ha condensato 365 giorni di ultime novità e ventotto mesi di amministrazione.

Si parte con la raccolta differenziata porta a porta in tutta la città, la vera novità del 2019. Un processo di crescita che stravolgerà in positivo la comunità. E poi il  parere negativo emanato della Amministrazione D’Alò sull’ampliamento della discarica.

“Tante – dichiara il Sindaco – sono state le azioni positive in tema ambientale. Ultima in ordine di tempo il raggiungimento della soglia di raccolta differenziata per evitare l’ecotassa“.

Oltre alle azioni di difesa anche tante azioni positive, di programmazione. “Abbiamo intercettato tanti fondi pubblici. 2 milioni di euro nel 2018 per la manutenzione ordinaria e straordinaria. Palazzetto Sant’Elia, Piazza Mercato Campitelli, Canile Municipale, sono solo alcuni dei lavori messi a regime”. Tiene a evidenziare Ciro D’Alò nel video.

Risolte tante problematiche legate agli alberi di pino. Tutti quelli tagliati saranno sostituiti. Si sta scrostando il bitume dal centro storico, riportando alla luce le antiche basole. Tanti investimenti nel centro storico che hanno favorito la nascita di diverse attività commerciali, finanziate anche con contributi comunali.

“Sono orgoglioso della inversione di rotta dei cittadini, da ostili a partecipativi – dichiara soddisfatto D’Alò – e grazie al loro supporto e aiuto che riusciamo a fare tanto”.

Tanti Enti, Associazioni e privati hanno scelto di venire a Grottaglie per realizzare  grandi eventi spostandoli da altre città. Soddisfazione del primo cittadino per le iniziative legate al turismo e cultura: Il Carsica festival, la Mostra della ceramica e la Mostra del presepe, “eventi – aggiunge –  diventati di caratura internazionale”. 

Importante il ritorno in tema di turismo estero. Molte di queste azioni sono state rese possibili perché finanziate dalla Regione Puglia: “fondi che abbiamo intercettato grazie al lavoro importante di tutta la mia giunta: capace di portare nelle casse del Comune ben 30 milioni di euro tra incarichi e opere”.

La Rigenerazione Urbana, gran parte del centro storico con le basole e la prima fogna bianca, e poi il recupero di Palazzo Fornari. “Grottaglie diventa Smart City: stiamo portando l’illuminazione a led in tutta la città. Semafori di ultima generazione. Wifi libero in molte zone della città. Videosorveglianza e fibra estesa. Abbiamo cantierizzato quasi tutto quello che avevamo previsto nel nostro programma elettorale. Grande opportunità del titolo Grottaglie Città Europea dello Sport 2020”, ha evidenziato Ciro D’Alò davanti alle videocamere della GirWebTV.

“Abbiamo vinto un bando per la ristrutturazione del campo della 167. Stiamo completando il Centro Servizi per l’Agricoltura. Con i soldi rimasti completeremo in poche settimane il Centro Direzionale. Una struttura nuova prontamente utilizzabile, con una grande area congressi. Nei prossimi anni cercheremo di mettere a bilancio delle risorse per le strade rurali”, interviene il Sindaco.

“Abbiamo realizzato percorsi accessibili per tutti: attraversamenti pedonali rialzati che agevolano anche i diversamente abili. Sul tema della mobilità abbiamo vinto un bando per realizzare le vie dell’Acquedotto: una pista ciclabile che arriverà fino al centro della città. La stazione ferroviaria diventerà una velostazione. Stiamo disegnando il futuro dei nostri ragazzi che potranno muoversi in bici. Nella lottizzazione Savarra già realizzati i primi percorsi di pista ciclabile. Grande risultati ancora arriveranno”. 

Lotta ferma all’ambulantato selvaggio e non autorizzato. A giorni partirà il carro attrezzi con la rimozione forzata. Il liceo nell’ex pretura e la biblioteca. Questi alcuni dei punti trattati nella intervista a Gir. 

E’ un grande onore essere sindaco di Grottaglie, una città in cui i cittadini hanno scelto e deciso di partecipare e condividere con l’Amministrazione soluzioni e idee per renderla sempre più bella, sempre più Smart, sempre più Europea”.