Il culto di San Ciro in padre Longaro degli Oddi

A proposito del culto di San Ciro, introdotto da San Francesco De Geronimo a Grottaglie, propongo di leggere cio’ che scrive Padre Longaro degli...

A Grottaglie “Riscoprire S. Francesco De Geronimo: Storia – Culto – Spiritualità”

Col nuovo anno riprendono a Grottaglie le iniziative del III Centenario della morte di San Francesco De Geronimo S. J. che nello scorso mese...

Pietro d’Onofrio a Grottaglie: “chi era costui”?

Intelligente e coraggioso, modesto e sornione: è destino di molti, forse di troppi, passare alla Storia per qualità alcune volte mai possedute. E così sarà...

San Ciro 2017, conclusa la prima processione dai Paolotti alla chiesa madre

Pioggia e freddo non hanno fermato neanche quest’anno la festa in onore di San Ciro, patrono di Grottaglie. Nonostante le condizioni meteo non fossero delle...

Dirigibili e biplani nel cielo di Grottaglie

Una foto vecchia ed originale: siamo nell’aeroporto di Grottaglie, agli inizi degli anni ’30. Gli aerei al suolo sono dei Nieuport, caccia monomotore biplano sviluppato...

San Ciro 2017: Continua a Grottaglie la costruzione della monumentale pira

Quasi venti metri di diametro, diverse decine di tonnellate di legna già posizionate. Sono questi i numeri della "Foc'ra", la monumentale pira in corso...

San Ciro 2017: ecco il programma dei festeggiamenti in onore del compatrono di Grottaglie

Ufficializzato il programma dei festeggiamenti in onore di San Ciro, compatrono di Grottaglie. Si comincia domenica 15 gennaio, quando alle 17,00 la venerata immagine del...

San Ciro, San Francesco e “lu milordu”!

Una bellissima tela di quel meraviglioso ed attrattivo pittore locale che fu Ciro Fanigliulo (il piu’ grande, a parere di molti ed anche mio),...

“Quanna la focra si facea mmienzu alla chiazza”…

La foto è attraente e triste nello stesso tempo perche’ ci mostra un centro storico, brulicante di umanita', che non è piu’lo stesso,ed una...

“Ti la Befana manciamo nove cose ci no murimo curnute”

Durante la vigilia dell' Epifania bisogna mancià nove cose ca sci no si more curnute. Da dove derivi questa usanza francamente non è molto chiaro...